Centro Spiritualità Scout Carceri

L’antica Abbazia camaldolese in cui ha sede il Centro si componeva di queste zone:

  • zona pubblica: porta, casa del foresterario, foresteria, piazza, palazzo dell’abate e chiesa.
  • zona privata o di clausura: 4 chiostri
  • zona delle stalle con edifici e aia grande
  • 3 zone dedicate al frutteto e 2 ad orto per i fabbisogni quotidiani della comunità
  • 4000 campi circa di proprietà dell’Abbazia, dati in affitto a contadini locali.

Ora mancano solo due chiostri caduti in rovina nel ‘700.

La sua storia, complessa ed avvincente si struttura in questi quattro grandi periodi:

  • 6 dicembre 955/8 marzo 1408: Priorato di preti diocesani: fanno vita comune secondo la regola agostiniana e sono a servizio pastorale della zona.
  • 8 marzo 1408/14 aprile 1690: Abbazia camaldolese
  • 2 maggio 1693/8 aprile 1950: tutta la proprietà (eccetto la chiesa) passa alla famiglia veneziana dei Carminati che ne fanno un’azienda agricola
  • 8 aprile 1950/13 novembre 2013: la Parrocchia di Carceri e i Vescovi di Padova, a più riprese, ricomprano le varie parti dell’Abbazia (eccetto le stalle, gli orti e i campi) e cominciano il restauro e la riqualificazione. Nella casa del Foresteriario datata 1100 ha sede il Centro.

Il Centro di Spiritualità nasce in questo luogo pieno di storia dall’osservazione dei bisogni dei ragazzi e dei giovani e del loro modo di cercare Dio. L’osservazione ha portato a dire che lo Scautismo si è spesso dimenticato di un ascolto profondo e vitale della Parola e di un contatto personale ed intimo con Dio nella preghiera.

Le osservazioni vengono a lungo (2012/2014) confrontate nelle tre Associazioni cattoliche fino a diventare un progetto condiviso che ha come capisaldi alcuni elementi:

– il bisogno di un primo annuncio di Cristo e della sua buona notizia (il Vangelo)

– un approccio diverso alla Parola di Dio, più narrativo, più coinvolgente, più legato alle dinamiche profonde della vita

– uno spazio accogliente e libero dato alla persona perché possa fare il punto della strada e darsi delle strade anche nel cammino di fede.

Il progetto viene approvato dalle Associazioni che poi fonderanno nel giungo 2014 il Centro (Agesci, Avsc, Fse) e dal Vescovo Antonio Mattiazzo che già dal 2013 mette a disposizione l’Abbazia di Carceri per questa iniziativa. La Parrocchia di Carceri diventa da subito preziosa alleata di questo progetto. Dal giugno 2015 la foresteria viene aperta ai primi ospiti per momenti di silenzio, ricerca e spiritualità.

    Dettagli

    Area

    Nord Est

    Regione

    Veneto

    Provincia

    PD - Padova

    Comune e località

    Carceri

    Associazione - Gruppo - Ente gestore:

    Centro Spiritualità Scout Carceri

    Email ufficiale della base o email privata ma pubblicabile sul web

    centroscoutcarceri@gmail.com

    Numero di telefono fisso della base

    3472693843

    Sito web

    Recapito telefonico per informazioni e prenotazioni

    3472693843

    Anno adesione alla CBA

    2017

    La base può ospitare campi estivi?

    La base è indicata per campi...

    L/C, E/G, R/S, Campi di gruppo

    Possibilità di svolgere attività e campi di servizio

    Si, sia per la base sia extrassociativi al di fuori

    Estensione della base - metri quadri di terreno

    3000 mq

    Estensione della base - numero di immobili presenti

    2

    Posti in accampamento

    fra 100 e 200

    Posti in accantonamento

    meno di 30

    Altitudine

    50 m

    Informazioni territoriali

    In pianura

    Elementi naturali presenti o vicini alla base

    Prati per attività, Possibilità di brevi escursioni (max 3 ore), Possibilità di escursioni anche lunghe ed impegnative (più di 3 ore)

    La base è accessibile

    Con mezzi di ogni dimensione

    Distanza dal più vicino paese con negozio di alimentari

    500

    Distanza dal più vicino pronto soccorso

    in macchina 10 minuti

    Distanza dalla più vicina chiesa dove viene celebrata la S. Messa nelle festività

    100 m

    Accessibilità con i mezzi pubblici

    Accessibile con mezzi pubblici più cammino (superiore a 30 minuti)

    Accoglienza disabili

    Sufficiente

    Accessibilità invernale

    Sempre accessibile

    Copertura cellulare

    Buona

    Servizi e infrastrutture presenti al campo e negli immobili

    Corrente elettrica, Servizi igienici da campo, Servizi igienici in muratura, Riscaldamento a gas o elettrico, Cucina attrezzata, Alzabandiera, Acqua uso sanitario, Acqua potabile (per tale si intende l'acqua potabile ai sensi della normativa vigente), Punti fuoco, Docce, Servizi igenici per disabili, Collegamento Internet