Base Scout Don Saverio Gatti

LA STORIA

La Domus Bethaniae nacque a metà degli ’60 da un’idea di un gruppo di giovani lametini sotto la guida di Don Saverio Gatti. La Domus nasceva da una comunità che “voleva lasciare un contributo tangibile della propria esistenza nella società che cambiava”. Si decise quindi di costruire la Domus Bethaniae, affinchè diventasse “un luogo di incontro tra gli uomini e il Signore, perché dall’incontro nascesse l’amore e l’attenzione per il fratello”. La Comunità viene vista, quindi, come grande opportunità per “rendere il mondo un pò migliore”.

Per realizzare la Domus, Don Saverio Gatti decise di vendere delle proprietà che aveva ereditato. Tutti i membri della comunità si autotassarono e nel giro di poco tempo si riuscì ad avere un progetto, rivisto più volte in corso d’opera, realizzato da un ingegnere lametino e da due ingegneri egiziani.

Sotto il sole cocente del 29 Giugno del 1967 ci fu la cerimonia di posa della prima pietra. Iniziarono i lavori a cui presero parte giovani calabresi, ma anche svizzeri, olandesi e tanti scout da ogni parte d’Italia. Dopo la fine dei lavori, tanti gruppi, provenienti dall’Italia e dall’estero, decisero di vivere momenti di vita comunitaria (“di campeggio”) alla Domus.

Nel 1989 già più di cinquemila persone avevano utilizzato la struttura. Si cantava, si giocava, si stava insieme.

Il lavoro iniziava a dare i suoi frutti positivi. Successivamente, la struttura, per volontà di Don Saverio, diventa di proprietà della Diocesi di Lamezia Terme.

La Domus Bethaniae intanto si era trasformata in cooperativa, un modo di lavorare “libero da condizionamenti”, che voleva promuovere sempre l’incontro tra moltissime persone, anche per far crescere e rendere sempre migliore la struttura che gestiva.

Una “povertà utile”! – Così diceva Don Saverio.

La Base Scout, ha una storia più recente, infatti sorge nel 2002 grazie alla disponibilità dell’ allora Vescovo Mons. Vincenzo Rimedio il quale, con il consenso della Comunità Bethaniae, ha dato in comodato all’AGESCI e al MASCI una parte della Domus.

Il MASCI si è impegnato a sostenere l’impresa sia dal punto di vista economico che pratico-operativo. Successivamente è avvenuto lo sdoppiamento delle Basi Masci ed Agesci per una migliore gestione funzionale ed organizzativa.

SCARICA LA PRESENTAZIONE IN POWER POINT DELLA BASE

Vuoi prenotare la base o avere informazioni? Compila il modulo sottostante

    IMMAGINI DELLE BASE

    Dettagli

    Area

    Sud

    Regione

    Calabria

    Provincia

    CZ - Catanzaro

    Comune e località

    Platania, Loc. Colle Zingari

    Associazione - Gruppo - Ente gestore:

    Agesci Zona del Reventino - Masci Comunità "Neocastrum" Lamezia T. 1

    Email ufficiale della base o email privata ma pubblicabile sul web

    zonareventino@calabria.agesci.it

    Numero di telefono fisso della base

    +39 3346955745

    Sito web

    Pagina Facebook

    https://www.facebook.com/Base-Scout-Don-Saverio-Gatti

    Recapito telefonico per informazioni e prenotazioni

    +39 3319727834

    Anno adesione alla CBA

    2016

    La base può ospitare campi estivi?

    La base è indicata per campi...

    L/C, E/G, R/S, Campi di gruppo

    Possibilità di svolgere attività e campi di servizio

    Si, sia per la base sia extrassociativi al di fuori

    Estensione della base - metri quadri di terreno

    5000 mq

    Estensione della base - numero di immobili presenti

    3

    Posti in accampamento

    fra 50 e 100

    Posti in accantonamento

    fra 100 e 200

    Altitudine

    1150 m

    Informazioni territoriali

    Montagna

    Elementi naturali presenti o vicini alla base

    Ruscello non balneabile, Bosco idoneo ad ospitare costruzioni e angoli di squadriglia, Prati per attività, Possibilità di brevi escursioni (max 3 ore), Possibilità di escursioni anche lunghe ed impegnative (più di 3 ore)

    La base è accessibile

    Con camion/furgoni o mezzi più piccoli, ma non con pullman per trasporto ragazzi

    Distanza dal più vicino paese con negozio di alimentari

    5 km

    Distanza dal più vicino pronto soccorso

    5 km

    Distanza dalla più vicina chiesa dove viene celebrata la S. Messa nelle festività

    Platania - Chiesa San Michele Arcangelo

    Accessibilità con i mezzi pubblici

    Accessibile con mezzi pubblici più breve cammino (max 30 minuti)

    Accoglienza disabili

    Sufficiente

    Accessibilità invernale

    Area soggetta a neve, talvolta inaccessibile

    Copertura cellulare

    Altro

    Copertura cellulare (altro)

    Wind e Tre sono deficitarie , bene Tim e Vodafone

    Servizi e infrastrutture presenti al campo e negli immobili

    Corrente elettrica, Servizi igienici da campo, Servizi igienici in muratura, Riscaldamento a legna, Cucina attrezzata, Forno a legna, Alzabandiera, Possibilità di noleggio di pali per costruzioni, Acqua uso sanitario, Acqua potabile (per tale si intende l'acqua potabile ai sensi della normativa vigente), Punti fuoco, Docce, Servizi igenici per disabili, Altro

    Servizi e infrastrutture presenti al campo e negli immobili (altro)

    Cappella, Aula Magna, 2 piccoli anfiteatri all' aperto.

    La base è accessibile (altro)

    Con camion/furgoni o mezzi più piccoli. Pullman fino al Passo di Acquabona (distante 1.200 m dalla Base)